Come personalizzare lo zaino del tuo bambino

0

zaino2Lo zainetto è lo specchio di una passione, di una personalità. Lo sanno bene le mamme che spesso si ritrovano di fronte a richieste impossibili inoltrate dai propri bambini: i maschietti spesso richiedono un particolare supereroe, le femminucce invece si affidano alle principesse Disney o personaggi solitamente più romantici. In alcuni casi però può essere molto più divertente lanciarsi nel fai da te e cercare insieme al proprio figlio o figlia di creare un particolare accessorio che possa racchiudere idee e dettagli che rappresentino al meglio la sua personalità. In questo modo non solo vi divertirete nella realizzazione di un oggetto creativo, ma potrete divertirvi insieme ai bambini, facendoli interagire attivamente per dare sfogo alla loro creatività. Vediamo insieme come procedere per creare uno zainetto personalizzato.

Come iniziare

Procuratevi uno zaino vecchio, non utilizzato e pensate con il vostro piccolo come poterlo impreziosire: scritte originali, disegni, ciondoli o borchie (meglio evitare se i bambini sono di età inferiore ai 6 anni, potrebbero essere pericolosi quando si trova insieme ai suoi amichetti a scuola). Potrete giocare con toppe, vecchi pezzi di tessuto non utilizzati, nastri multicolor decorativi e fantasie che andrete poi a cucire direttamente sullo zaino, dando un tocco fashion e unico.

Materiali utili

Vi state chiedendo quale sia l’idea migliore per evitare di scrivere direttamente sullo zaino con un pennarello? Utilizzate fogli di gomma crepla (nota anche come carta crepla) che è facilmente ritagliabile anche dai bambini più piccoli e disponibile in colori assortiti. Scegliete della stoffa che si abbini al meglio con il colore base dello zaino e affidatevi alla colla bianca o a caldo per fissare il tutto. In alcuni casi potrete anche cercare sagome sul web e stamparle direttamente su fogli adesivi: stelle, fiori, personaggi dei cartoni animati o di qualche serie tv, che potrete abbinare a strisce di merletto o borchie argentate che solitamente sono la scelta preferita dai maschietti o dalle ragazze adolescenti.

fommyTaschino per bretelle con gomma creativa

L’importante è armarsi di ago e filo e potrete anche creare dei taschini nuovi di zecca da applicare direttamente sulle bretelle dello zaino: acquistando un rettangolino di fommy (questa particolare gomma creativa) potrete incollarlo a un pezzo di stoffa che sia più grande del pezzo scelto sia in lunghezza che in larghezza. I bordi della stoffa andranno incollati con l’uso di colla bianca nella parte posteriore: usate una busta trasparente e cucitela direttamente sul rettangolino di fommy, in modo da avere un taschino utile per inserire immagini particolari al suo interno. Stampate per esempio l’immagine di un supereroe e inseritela nella carta trasparente. A questo punto, utilizzando due strisce di velcro (con una lunghezza massima di 10-12 centimetri) sui lati opposti del rettangolo potrete permettere e facilitare la chiusura del fommy. In questo modo potrete avvolgerlo e fissarlo alla bretella, regalando un dettagli unico senza andare a rovinare lo zaino con disegni diretti.

Come personalizzare lo zaino del tuo bambino
Vota questo articolo

Share.