Lanterne di Halloween fai da te

0

Manca meno di una settimana ad Halloween e, che lo si voglia o no, ormai lo si festeggia anche qui in Italia e, soprattutto i bambini, ci tengono a preparare le decorazioni per abbellire la vostra casa e le loro camerette. In rete si trovano numerosissime idee su come preparare decorazioni per Halloween low cost, realizzate tutte con materiali di riciclo e facili da fare.

lanterne-di-halloween-con-vasetti-vetro

La storia di Halloween

Halloween si festeggia la notte a cavallo tra il 31 ottobre e il 1 novembre; è una festa anglosassone che ha assunto i toni macabri con cui è giunta sino a noi, in America. Le sue origini non sono molto chiare, in quanto ci sono pareri discordi da parte degli studiosi. Secondo una delle tesi più accreditate Halloween corrisponde al celtico Samhain, il capodanno celtico. Dall’Irlanda la festività fu portata in America dai migranti che nell’Ottocento, a causa delle carestie, fuggivano numerosissimi alla volta del nuovo continente alla ricerca di fortuna. I celti erano un popolo di pastori e per loro il nuovo anno iniziava non il 1° gennaio ma il 1° novembre, quando iniziava ufficialmente la stagione fredda e ci si chiudeva in casa per tutti i mesi invernali.

lanterne alloween

Anche nella festa di Samhain il tema della morte è fondamentale, ma visto come ‘riposo’ della natura che, durante i mesi invernali sembra effettivamente morta, anche se in realtà sta solo riposando. I celti credevano che il 31 ottobre il mondo degli spiriti si unisse a quello dei viventi, sconvolgendo per poche ore le leggi del tempo e dello spazio. Durante la notte del 31 ottobre ci si riuniva nei boschi e si accendeva il fuoco sacro. In questa occasione si facevano dei sacrifici animali. Al rientro al villaggio i Celti si facevano luce con cipolle intagliate al cui interno venivano messe le braci del fuoco sacro. In Irlanda si iniziò a lasciare fuori dalle abitazioni delle lanterne con cibo e bevande per rifocillare le anime dei defunti che andavano a trovare i loro cari. Con l’avvento del Cristianesimo, la festa non fu cancellata, ma si sovrappose a Ognissanti. Nell’Ottocento poi, migliaia di irlandesi si trasferirono in America creando una comunità solida e ben organizzata che diffuse le proprie tradizioni, tra cui la festa di Halloween,diventata una festa americana a tutti gli effetti, anche se ben poco è rimasto dello spirito originario della tradizione.

Occorrente per realizzare le lanterne di Halloween

Per realizzare le lanterne di Halloween vi occorrono:

  • barattoli di vetro
  • colori acrilici arancio e nero
  • 1 pennello grande
  • 1 pennello per disegnare i volti e i motivi
  • candele piccole
  • guanti, giornali vecchi per evitare di sporcare e di sporcarvi

Ricoprite il tavolo su cui lavorerete con dei giornali vecchi, avendo cura di bloccarli con dello scotch, in modo che non si muovano. In un piattino di plastica versate i colori che vi servono per dipingere i vasetti; è preferibile indossare dei guanti in modo da non sporcarvi le mani. Prendete il primo vasetto e iniziate a dipingere l’intera superficie esterna di arancio. Lasciate asciugare per qualche ora. Una volta che il colore acrilico si è asciugato, procedete con il disegnare occhi e bocca sulla lanterna (su internet trovate numerose foto che ritraggono zucche intagliate e volti paurosi). Una volta che i colori si saranno completamente asciugati, la vostra lanterna è quasi pronta. Basta inserire all’interno una candela e il gioco è fatto.

I vostri bambini saranno davvero felici di poter decorare la propria cameretta con queste splendide lanterne di Halloween. Voi cosa ne pensate?

Lanterne di Halloween fai da te
Vota questo articolo

Share.